Gli alunni dell'Istituto 8 in mare per il rilascio delle tartarughe

bimbi e tartarughePESCARA - Il sole, il mare, il vento caldo dell’estate hanno fatto da cornice alla splendida iniziativa curata dal Centro Studi Cetacei e recupero tartarughe marine “L. Cagnolaro” di Pescara, in collaborazione con le insegnanti e i bambini della seconda A della scuola primaria “Dante Alighieri” di via Del Concilio dell’Istituto Comprensivo Pescara 8 diretto da Annarita Bini. I bambini hanno seguito un percorso educativo-didattico durante l’anno scolastico che si è concluso, l’ultimo giorno di scuola, con il rilascio delle tartarughe marine nel mare Adriatico. Accompagnati dalle insegnanti Elvira Miniello e Annamaria Di Giorgio e da tutti i genitori, gli alunni hanno partecipato all’evento che si è svolto al Porto Turistico di Pescara dove hanno osservato come le tartarughe, dopo un lungo periodo di cura ed assistenza da parte dei volontari e degli esperti, sono state reimmesse nel loro habitat naturale. Prima del momento più importante dell’intera mattinata i bambini hanno narrato la storia della “Tartaruga Caretta” avvalendosi della metodologia dello storytelling, poi hanno partecipato ad un laboratorio realizzando delle tartarughe di carta con i colori dell’Europa, giallo e blu. Simbolicamente le tartarughe di carta colorata sono state sistemate su un telo blu che rappresentava il mare. Il percorso educativo-didattico è stato inserito nell’ambito di un progetto finalizzato alla sensibilizzazione dei piccoli al rispetto dell’ambiente e della natura in una visione di più ampio respiro con lo sguardo rivolto all’Europa.

FacebookTwitterGoogleFeed

seguilciclismo

Meteo Abruzzo

La ricetta della settimana

Dolce vita

Seguilanotizia utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.