A Gianluca Ginoble il 9° Premio Dean Martin, annunciati i vincitori del 31 luglio

premio Dean Martin

Pescara grande festa stamattina nelle sede del Comune, ospite d’onore Gianluca Genoble componente del trio musicale Il Volo, a lui è andato il Premio Dean Martin "per aver fatto conoscere il bello dell'Abruzzo nel mondo". Il 9° Premio Dean Martin è stato dato a Genoble, abruzzese nato a Roseto, erede di fatto di una cultura italiana del bel canto. Dean Martin era di origine abruzzese e, sempre, durante la sua lunga carriera artistica ha voluto ricordare l’Italia anche cantando, in un modo del tutto personale, le famose più belle che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. Dopo aver ricevuto il prestigioso cappello nero, Ginoble ha intonato That’s Amore e tutte le persone, che gremivano la sala consiliare, hanno provato un brivido di gioia e di felicità.

L’incontro al comune si è svolto prima con il sindaco Marco Alessandrini, che gli ha dato una pergamena in ricordo della giornata, poi con Alessandra Portinari, presidente della Fondazione Dean Martin, che ha donato il premio a Genoble che, non senza emozione, ha dichiarato: “Io credo che la cosa più bella sia vedere nei nostri concerti, ed anche qui oggi, persone di tutte le età, il nostro obiettivo e stato sempre quello trasmettere la musica ai giovani. Io ho sempre cantato a partire da Andrea Bocelli, da piccolo ho sempre ascoltato la musica italiana e quella di Dean Martin, che è stato sempre il premio dean martin a ginoblemio idolo. Sono un grande fan di Frank Sinatra ed ho sempre ascoltato le sue canzoni. Il tour de Il Volo è cominciato proprio da Roseto la mia città, io sono nato a Monte Pagano, sono tornato da cinque giorni e fa tornare e ricevere un premio del mio idolo è meraviglioso”. L’Assessore Di Matteo ha parlato dell’importanza di avere un tale rappresentante sia per l’Abruzzo sia per l’Italia. Congratulazioni e sentimenti di amicizia e di simpatia sono stati espressi anche dall’Assessora Sandra Santavenere e dall’Assessore Giuliano Diodati, che hanno fortemente accolto e promosso anche l'edizione di quest'anno a Pescara. Antonella De Angelis, direttora dell’Orchestra Femminile del Mediterraneo e dell’Orchestra Dean Martin, ha poi consegnato una targa in memoria del premio e della Fondazione Dean Martin, con la seguente motivazione: "Giovane artista dalla voce duttile, dal singolare fascino timbrico, dalla raffinata musicalità, per essere eccellente testimone nel mondo della cultura musicale abruzzese ed italiana”. Prima dell’inizio della conferenza, grande emozione ha suscitato nei presenti un dono, un fascio di palloncini colorati che una piccola bambina, Sofia, paziente oncologica, ha voluto donare al giovane cantante. Tanti i bambini dell’AGBE presenti, anche piccolissimi,e tante le ragazze che pazientemente hanno aspettato per fare una foto con il loro idolo. In sala Rosanna, cuoca internazionale, grande interprete della cucina italiana e abruzzese in America. L'etichetta sull’immagine di vino regalata a Ginoble per l'edizione del 9° Premio Dean Martin è stata ideata da Alessandra De Nardis. 

 

L'appuntamento è per domenica 31 luglio alle ore 21,30 in piazza Muzii a Pescara, oltre a Gianluca Ginoble sei illustri abruzzesi riceveranno il prestigiso riconoscimento, si tratta di Luciano Bentenuto (capo degli Servizi Segreti Canadesi, ha partecipato a grandi operazioni contro la mafia nel Paese dove vive), Nicola D’Orazio (Storico direttore della rivista di Abruzzo Nel Mondo), Santino D’Angelo (imprenditore di successo, vive in Canada, ha costruito ospedali, aeroporti e grandi infrastrutture), Mari Nobre (cantante di origine abruzzese, vive a Los Angeles, canta un genere latino americano, vincitrice di alcuni Grammy Award, ha scritto la colonna sonora della campagna elettorale alla Casa Bianca del candidato Sanders), Anna Letizia Soria (vive a New York e dirige una delle più grandi riviste di italiani nel mondo I-Italy), Ignacio Valentini (nato a Rosario è un designer, ha disegnato le scarpette del grande giocatore argentino Lionel Messi). Tra gli ospiti internazionali che riceveranno il Premio Dean Martin la cantante di origine somala Saba Anglana, per la sua grande personalità e per il suo encomiabile impegno in alcuni Paesi del Nord Africa e come testimonial internazionale nella lotta contro l’Aids. Quest’anno verrà dato grande risalto anche al tema delle migrazioni, che in questo momento storico vive e preoccupa l’Europa. Durante la serata ci saranno il cantante Valerio Di Rocco, l’attrice Tiziana Di Tonno e l’Orchestra Dean Martin diretta da Antonella De Angelis. Infine ci sarà uno spazio dedicato anche alla questione del Venezuela e alla solidarietà con l’associazione onlus Il Risveglio di… Manuela, per l’apetura del primo centro abruzzese del risveglio dal coma, che sorgerà all’ospedale di Popoli. La serata verrà presentata dai giornalisti Laura Di Russo e Antimo Amore.

Maria Luisa Abate

FacebookTwitterGoogleFeed

seguilciclismo

Meteo Abruzzo

La ricetta della settimana

Dolce vita

Seguilanotizia utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.