Stato di agitazione dei lavoratori multiservizi di Ikea

ikeaCHIETI - Filcams Cgil, Fisascat Cil e Uiltucs Uil in una nota stigmatizzano l'atteggiamento assunto da tutte le parti interessate in occasione dell'incontro tenutosi oggi presso la Direzione provinciale del Lavoro di Chieti e richiesto dalle organizzazioni sindacali per risolvere i problemi derivanti dal cambio di appalto, con la società Panda Service che è subentrata alla Lucente srl, nei servizi di pulimento, sistemazione carrelli, lavaggio stoviglie e riordino ristorante, sistemazione borse e supporto montaggio mobili recovery nonché di falegnameria presso Ikea Italia Retail di Chieti. Ed hanno dichiarato l'immediato stato di agitazione sindacale delle maestranze ed il blocco immediato delle ore di lavoro straordinario o supplementare. Nel corso dell'incontro, secondo quanto riferiscono i sindacati, la Panda Service rappresentata dal titolare Natan Casalinuovo e sostenuta dalla consorziata Skill rappresentata dal presidente Nicola Burlin, ha dato disponibilità ad effettuare alcune variazioni migliorative quali la trasformazione a tempo indeterminato del contratto per 19 unità, il mantenimento del livello di inquadramento, l'applicazione del Contratto nazionale di categoria vigente nel settore multiservizi, l'eliminazione dell'ulteriore ed ingiustificato periodo di prova, il mantenimento delle medesime ore contrattuali per 7 dipendenti ma tagliando del 50 per cento le ore a tutti gli altri lavoratori, come del resto – dicono ancora i sindacati - è già avvenuto. Le parti si incontreranno di nuovo il prossimo 12 febbraio. 

FacebookTwitterGoogleFeed

seguilciclismo

Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image http://www.ilmeteo.it/cartine3/0.ABR.png
Meteo Abruzzo

La ricetta della settimana

Dolce vita

Seguilanotizia utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.