Il sindaco Luciani critica la maggioranza

luciani 5FRANCAVILLA - Una dura critica è arrivata nella tarda serata di ieri ai consiglieri Todisco e Pirozzi da parte del sindaco di Francavilla Antonio Luciani attraverso il suo blog. I consiglieri si sono resi colpevoli di non essere stati presenti durante un'importante seduda della I commissione consiliare dove si doveva votare per licenziare le delibere collegate al bilancio dell’Ente. Ancora una volta il voto del Consigliere Todisco sarebbe stato doppiamente importante, sia perché doveva rappresentare il consigliere Pirozzi e sia perché l’opposizione ha deciso di abbandonare la seduta. Così Luciani in alcune righe molto dure verso i consiglieri di maggioranza dice: ”Sono gli stessi due consiglieri che avevano votato contro la maggioranza per la questione “Tigli”, che avevano disertato alcune riunioni di maggioranza e che hanno candidamente richiesto “un assessore” per “riequilibrare politicamente la Giunta” come se gli assessori fossero "merce di scambio" e non persone da valutare in base al loro operato".

A questo punto per il sindaco non è più un problema di assenze o di mancanza di numero legale, visto che la commissione è stata riconvocata per venerdì, ma un problema più profondo infatti lui stesso dichiara: “Ciò che non può andare è quel "gioco al condizionamento" che nulla ha a che vedere con la democrazia e che io non ho mai consentito né consentirò in questa occasione”. Il sindaco conclude dicendo che la sua forza è di “vivere questa esperienza come sacrificio” e di “non essere attacato alla poltrona”, quindi queste parole devono essere prese come un'accusa verso i consiglieri o come un consiglio etico di come si dovrebbero comportare per amministrare?

FacebookTwitterGoogleFeed

seguilciclismo

Meteo Abruzzo

La ricetta della settimana

Dolce vita

Seguilanotizia utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.