Regionali, D'Alfonso benedetto dalla folla e dai parlamentari

Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image 'images/dalfonso_ponte_del_mare.JPG'

dalfonso ponte del marePESCARA - Bagno di folla all'incontro “Gettare ponti, guardare avanti”, organizzato dalla Scuola di Regione presieduta da Barbara Becchi, ai piedi del Ponte del Mare, chiuso ormai da un mese per l'incidente con la draga, ma attraversato, nonostante i divieti, da molti pescaresi che non hanno resisito ad un'altra domenica di chiusura. Un appuntamento che ha aperto ufficialmente la strada verso la candidatura alla Regione all'ex sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso, il quale ha descritto l'Abruzzo che vorrebbe come "un territorio dinamico, snello dalle procedure burocratiche e soprattutto di qualità. D'Alfonso ha parlato quindi di "una Regione più efficace, più facile e più bella". Tra i presenti il sottosegretario Pd Giovanni Legnini, che si è soffermato sulla situazione del governo e sul ruolo fondamentale delle infrastrutture all'interno delle regioni, in particolare sulla rete ferroviaria e sui collegamenti con la Croazia, interrotti a causa della situazione disastrosa del porto. Il sottosegretario ha parlato anche di D'Alfonso e del suo modo di affrontare le vicende giudiziarie: "in assoluto silenzio basando la sua difesa sui fatti". Inoltre Legnini ha detto ancora dell'ex primo cittadino del capoluogo adriatico: "Ora ci viene restituito un uomo politico unico, per questo abbiamo l'esigenza di impegnarlo nelle sfide politiche della Regione". Presenti all'appuntamento anche l’ex deputato Pd Giovanni Lolli, intervenuto al posto del sindaco Massimo Cialente, la parlamentare Vittoria D'Incecco, Tommaso Affinita, presidente della società statale Ram (Rete autostrade del mare), l'imprenditore ed ex presidente della Regione Sardegna Renato Soru, che ha tracciato un parallelismo tra l'Abruzzo e la sua terra per il mare e il verde, Enzo Siviero, collaudatore del ponte del Mare, Bruno Santori, Germano D'Aurelio, assessore al Turismo e alla Cultura di Montesilvano, Niko Romito, Peppino Ranalli, neo sindaco di Sulmona, Paolo Frattura, presidente della Regione Molise, che ha augurato a D'Alfonso i migliori auspici per la competizione regionale e Mimmo Grosso, presidente dell'associazione dei pescatori, che si è fatto portavoce di una categoria ridotta quasi al lastrico per i 12 mesi di fermo pesca. Presenti anche i fedelissimi dai consiglieri Moreno Di Pietrantonio ed Enzo Del Vecchio all'ex vice sindaco Camillo D'Angelo, che ha moderato l'incontro. Sono intervenuti numerosi sindaci del centrosinistra a sostegno della iniziativa.

A.P.

FacebookTwitterGoogleFeed

seguilciclismo

Meteo Abruzzo

La ricetta della settimana

Dolce vita

Seguilanotizia utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.