Débacle Pd in provincia, perse Penne e Manoppello

semproni mario sindaco pennePESCARA - Il Pd perde due Comuni importanti del Pescarese: Penne e Manoppello, entrambi inferiori a 15 mila abitanti. In particolare a Penne il candidato sindaco Ennio Napoletano ha dovuto cedere il passo a Mario Semproni della lista civica Penne Viva. A Manoppello il nuovo sindaco è Giorgio De Luca con la lista Uniti Per Manoppello che ha avuto la meglio sulla lista del Pd capeggiata da Silvia Elena Di Donato. "Brucia la sconfitta a Penne dove il Pd e il centro sinistra pagano soprattutto difficoltà e polemiche legate alle questioni dell'ospedale, del punto nascita e del lavoro, come il caso Brioni", così Francesca Ciafardini, segretario provinciale del Partito Democratico di Pescara, commenta i risultati elettorali. "Il risultato - prosegue - deve far riflettere tutto il gruppo dirigente del Pd in provincia di Pescara, sulla necessità di ricominciare a lavorare come una squadra, mettendo in secondo piano tutti, dal primo degli eletti all'ultimo dei militanti, il protagonismo personale, l'individualismo, e l'incapacità di lavorare come una comunità. In molti Comuni si confermano i sindaci del Pd e del centro sinistra, come Popoli, Cugnoli, Serramonacesca, Pescosansonesco, Sant'Eufemia a Maiella, ma nelle realtà più grandi come Manoppello e Penne paghiamo lo scotto di un voto di opinione fondamentalmente di protesta nei confronti di chi ha amministrato e paghiamo certamente le tante divisioni del gruppo dirigente del Pd troppo spesso incapace di parlare con una voce sola e di fare la sintesi. Sorprendente e inaspettata la sconfitta del sindaco uscente Luciano Lattanzio a Tocco da Casauria per soli quattro voti". (Il nuovo primo cittadino è Riziero Zaccagnini. "Il mio unico obbiettivo come segretario - osserva Ciafardini - è stato quello di tenere unito il Pd a tutti i costi, con il supporto costante della segreteria regionale, ma questo non è stato sufficiente, perché l'unità formale senza il sostegno sostanziale di tutti porta alla sconfitta. C'è da ricostruire e rafforzare un Pd sui territori, dove troppo spesso si esasperano litigiosità e conflitti. Della necessità di ricostruire - annuncia infine il segretario - parleremo certamente in una direzione del partito che sarà convocata a breve".

FacebookTwitterGoogleFeed

seguilciclismo

Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image http://www.ilmeteo.it/cartine3/0.ABR.png
Meteo Abruzzo

La ricetta della settimana

Dolce vita

Seguilanotizia utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.